Villaggio nubiano

Noto come villaggio nubiano, Gharb Soheil è una vivace località vicino ad Assuan dove ancora oggi è possibile osservare gli usi e costumi tradizionali dei nubiani.

La Nubia fu una regione localizzata tra il sud dell’Egitto e il nord del Sudan. Attualmente i nubiani risiedono lungo la valle del Nilo e conservano ancora oggi una fisionomia particolare data da tratti somatici assolutamente caratteristici. La loro pelle scura dai tratti molto marcati contrasta con gli occhi chiari, a volte addirittura azzurri.

Escursione al villaggio nubiano

È possibile intraprendere il viaggio a bordo di un motoscafo oppure di una feluca, una piccola imbarcazione traduzionale a vela. Durante il tragitto, potrete contemplare il mausoleo del sultano Aga Khan, la famosa Isola Elefantina e il leggendario Old Cataract Hotel, conosciuto per i suoi celebri ospiti, tra cui Agatha Christie, che vi alloggiò per lunghi periodi mentre scriveva il suo romanzo "Poirot sul Nilo"

Approdati alle sponde del Nilo, in una sorta di spiaggia dove è possibile anche fare il bagno, i turisti di solito fanno una passeggiata in dromedario seguendo il corso del fiume fino al villaggio.

I villaggi nubiani sono caratterizzati da case bianche decorate con vivaci pitture: una volta arrivati a Gharb Soheil potrete vedere le numerose bancarelle di bibite e souvenir fatti a mano e avrete la possibilità di entrare in una casa tipica, per conoscerne l'interno e degustare un tè o, magari, farvi un tatuaggio all'hennè.

Prenota l'escursione

Se volete visitare il villaggio nubiano vi consigliamo di prenotare l'escursione per conto vostro, perché di solito le "offerte" proposte dalle crociere sono piuttosto care.

Nel seguente link potete prenotare un'escursione in barca con guida in italiano: